rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Attualità Sirolo

Valori e Sostenibilità. Federico Quaranta ospite dell’Agriturismo Montecolombo nel Parco del Conero

Federico Quaranta, giornalista e conduttore televisivo ha parlato di questo nel talk “Rafforzamento della sinergia tra territorio ed istituzioni" organizzato dalla famiglia Clementi, de “Il Ritorno” di Sirolo,  in occasione dell’inaugurazione del loro agriturismo Montecolombo, all’interno del Parco del Monte Conero.

MONTE COLOMBO  - Valori, patrimonio, sostenibilità intesa nel senso profondo del termine, ovvero di qualcosa destinato a durare nel tempo. Federico Quaranta, giornalista e conduttore televisivo (“Linea Verde”, ad esempio, è uno dei programmi da lui condotti)  ha parlato di questo nel talk “Rafforzamento della sinergia tra territorio ed istituzioni" organizzato dalla famiglia Clementi, de “Il Ritorno” di Sirolo,  in occasione dell’inaugurazione, lo scorso week-end, del loro agriturismo Montecolombo, all’interno del Parco del Monte Conero.

Alla presenza del Presidente del Consiglio Regionale Dino Latini, del Consigliere Regionale Marco Ausili, del Consigliere Regionale Carlo Ciccioli, del Sindaco di Sirolo, Filippo Moschella,  del direttore del Parco del Conero, Marco Zannini, e di tanti amici, colleghi e partner, come l'architetto Vittorio Salmoni che ha curato il progetto di recupero e restauro, Federico Quaranta ha dato degli spunti molto profondi di riflessione. “In questo progetto trovo il senso della vita, ovvero il senso del fare, fare bene”,  ha esordito il conduttore televisivo.  “Per far bene a se stessi, alla comunità, alle generazioni che verranno. Qui è visibile quel ritorno all’equilibrio smarrito con la Natura, perso circa 100 anni fa, e che oggi va ritrovato nella necessità di recuperare armonia. Questo luogo, Monte Colombo, è ricordato nella  mente della gente come una collina piena di pietre, “impervia e sassosa”. Questa terra, impervia e sassosa, oggi si presenta in un modo meraviglioso. Come è stato possibile? Riportando la Natura allo stato di equilibrio, tra noi, elementi naturali, e tutto ciò che ci circonda. E come è stato fatto? Attraverso il pascolo, con gli animali che preservano il territorio, come è sempre stato nella storia della terra. Lasciando gli animali liberi di trovare le essenze migliori, e di lasciare che la biodiversità si esprima. Qui la terra è viva, forte, polposa, perché c’è armonia” “In un’iniziativa come questa”, - ha continuato Federico Quaranta - “si è concentrato un insieme di valori: una visione, un rapporto natura-uomo, la bellezza, offrire qualcosa alle future generazioni. Si è applicato uno scambio e un sostegno privato-istituzioni per offrire un modello replicabile e si sono superate insieme le difficoltà. Si è dato alla parola sostenibilità il significato giusto: di qualcosa che dura, durevole nel tempo. Questo luogo non è solo un bel posto dove passare del tempo, dove ritemprarsi o trovare comunione con la natura. E’ un concentrato di valori, di speranza, di rispetto ed equilibrio, in cui la natura è padrona e gli uomini custodi, attraverso gli animali, al centro del paesaggio, inteso come l’uomo in cui la natura incontra l’uomo e insieme danno vita alla virtù”, ha concluso Federico Quaranta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valori e Sostenibilità. Federico Quaranta ospite dell’Agriturismo Montecolombo nel Parco del Conero

AnconaToday è in caricamento