rotate-mobile
Attualità

Dal Duomo all'Arco di Traiano, ecco la t-shirt con i monumenti simbolo di Ancona. Ugolini: «È una città turistica e va rilanciata»

L'idea è del titolare di ANBurger che ha pensato anche a delle shopper ecologiche

ANCONA- Con l’approdo delle navi da crociera il venerdì e l’arrivo dei turisti in città in occasione dei ponti e delle piacevoli giornate di primavera, sempre più esercenti si stanno mettendo in moto per non far trovare Ancona “sfornita” di souvenir da mettere in valigia. Mauro Ugolini, titolare di ANBurger in piazza del Papa, ha realizzato una linea di t-shirt e shopper con i monumenti più rappresentativi della città: il Duomo di San Ciriaco, l’Arco di Traiano, la statua di Cavour, il Monumento ai Caduti e una delle maschere della Fontana delle Tredici Cannelle. «Ancona è una città turistica che va rilanciata- spiega Ugolini-. Perché queste magliette? Perché volevamo realizzare qualcosa per i turisti che rappresentasse la città e allo stesso tempo che rappresentasse il nostro locale basato su prodotti del territorio di qualità e a km0. Le t-shirt non sono solo un souvenir per i turisti, noi le immaginiamo anche indossate dagli stessi anconetani». Le magliette, in cotone, sono fresche fresche di stampa e sono in vendita nel locale da sabato scorso. «Rappresentano un modo per dare maggiore visibilità ad Ancona- afferma il titolare di ANBurger-. Fino al 4 maggio sarà possibile acquistarle in promozione a 15 euro, successivamente a 19 euro». Non solo t-shirt perché, sempre a tema monumenti, Ugolini ha pensato anche a delle shopper ecologiche, ovvero delle borse riutilizzabili per i clienti che fanno asporto realizzate con materiale 100% riciclabile. Il costo è di 5 euro.

WhatsApp Image 2023-04-24 at 12.26.51

In questi ultimi weekend, con le prime due toccate della MSC Armonia nel porto dorico e il ponte del 25 aprile, c’è sicuramente più fermento in centro. «Con le crociere sta andando molto bene e per incontrare le esigenze dei croceristi il venerdì siamo aperti con orario continuato, da pranzo fino a dopo cena. Più che soddisfatti anche di questo ponte, il weekend è andato bene e abbiamo parecchie prenotazioni anche per il 25 aprile. In città ci sono turisti italiani provenienti da Milano, Bologna e Roma». Cosa serve ad Ancona per diventare una città turistica? «Ancona ha grandi potenzialità ma è necessario cambiare mentalità e ragionare come capoluogo di regione, meta turistica e città di mare. Servono eventi, più cura e decoro. Bisogna capire che il turismo è una leva economica fondamentale». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Duomo all'Arco di Traiano, ecco la t-shirt con i monumenti simbolo di Ancona. Ugolini: «È una città turistica e va rilanciata»

AnconaToday è in caricamento