Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

Una bomba carta scoppia vicino al fotografo, spavento durante Ancona-Arezzo: in ospedale il portiere Trombini

L'esplosione non ha fortunatamente causato conseguenze. Trasportato invece all'Ospedale regionale il portiere dei toscani, Luca Trombini, vittima di uno scontro fortuito con Energe che gli ha causato un trauma alla regione toracica

ANCONA - Serata di festa per un’Ancona che torna alla vittoria con un netto 3-0 all’Arezzo, da dimenticare invece per Luca Trombini, estremo difensore della formazione toscana. Il portiere della formazione di Indiani è stato accompagnato dalla Croce Gialla dorica al presidio ospedaliero regionale di Torrette, per un trauma alla regione toracica causato da uno scontro fortuito con Energe proprio in occasione della rete dell’attaccante campano che ha sbloccato la gara. Poco prima, gli operatori avevano prestato soccorso ad un fotografo, che è rimasto stordito dallo scoppio di una bomba carta, esploso a pochi metri, lanciata dal settore dove erano stati collocati i circa 150 tifosi ospiti: restato sotto choc per alcuni minuti, si è poi ripreso rimanendo nella sua postazione a bordo campo.

Ancona-Arezzo, gli highlights dell'incontro. Scatta intanto la prevendita per Fermo

Gli altri interventi di una serata piuttosto movimentata sono stati effettuati sugli spalti: un adolescente di tredici anni ha accusato un lieve mancamento ed è stato successivamente affidato ai genitori, quindi un ragazzo che ha accusato una congestione ed infine un uomo che, in occasione di un gol realizzato dall’Ancona, è caduto riportando un piccolo trauma alla gamba seguente all’esultanza, senza particolari conseguenze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una bomba carta scoppia vicino al fotografo, spavento durante Ancona-Arezzo: in ospedale il portiere Trombini
AnconaToday è in caricamento