Sabato, 13 Luglio 2024
Calcio

Travolgente Vigor Senigallia: pokerissimo a Tivoli e terzo posto

I rossoblù falliscono un rigore sullo 0-0, poi approfittando della superiorità numerica vanno al riposo sul 2-0 e dilagano nella ripresa

Pokerissimo Vigor Senigallia e aggancio al terzo posto in classifica. Lincontro infrasettimanale valido come nona giornata di campionato è dolcissimo per la Vigor e i tifosi rossoblù. Sul campo del Tivoli l’undici di Aldo Clementi, nonostante qualche solita sfortuna dal punto di vista degli infortuni (forfait in settimana di capitan Pesaresi e Serfilippi costretto ad uscire dopo appena due minuti per un problema alla spalla, al suo posto entrerà lo scatenato Balleello) e un rigore sbagliato sullo 0-0, fornisce una prova straordinaria, d alla fine torna a casa con una rotonda vittoria per 5 a 0. Tre punti che, va sottolineato, permettono alla Vigor di agganciare Chieti e Campobasso al terzo posto, a quota 16 punti, uno in meno del Fossombrone secondo e a -5 dalla Samb capolista solitaria che, dopo il successo di oggi, prova subito la fuga solitaria.

L’avvio è nero per la Vigor: pochi secondi e Serfilippi deve abbandonare il campo per un problema alla spalla e viene sostituito da Balleello, ma nonostante ciò, i rossoblù pigiano con decisione sul pedale del gas. Il primo vero squillo è di Kerjota a metà frazione: palla fuori di poco. Quindi fuochi d’artificio prima dell’intervallo: al 33’ Mancini viene fermato in area da un tocco di mano, rigore per la Vigor che Broso calcia alto. Ma le proteste per la decisione proseguono anche dopo il penalty, ne fa le spese Ruci che viene espulso. La Vigor ne approfitta presto: al 45’ azione straordinaria, imbucata perfetta di Baldini, inserimento al bacio di Scheffer che davanti la porta manda in fondo al sacco la palla del vantaggio.

L’1-0 viene doppiato dopo meno di due giri di lancette: fraseggio rapido dei rossoblù, palla a Baldini che resiste alla carica di un avversario e incrocia all’angolino. Squadre al riposo, e dopo l’intervallo la Vigor mette in ghiaccio i tre punti: Kerjota pesca Balleello che di prima, dal limite, manda la volée sotto il sette. Al quarto d’ora della ripresa la dea bendata torna a voltare le spalle privando mister Clementi anche di Bucari (al suo posto Mori), ma per la formazione senigalliese arriva anche la quarta rete, grazie a Kerjota il quale, in diagonale, ancora su assist di Baldini, firma il poker rossoblù. Che diventa pokerissimo nel recupero, di nuovo a firma di uno scatenato Balleello che si inserisce bene in area e con un bel diagonale rasoterra sigla la sua doppietta personale e sancisce il definitivo, rotondo, 5-0.

Il Tabellino:

TIVOLI-VIGOR SENIGALLIA 0-5 (0-2 p.t.)

TIVOLI: Vento, Spirito, Savi, Valentini, Ruci, Iurgens, Pellegrini (50’ Panaioli), Traditi (50’ Santarelli), Cruz Da Oliveira (73’ Recchiuti), Pedrini (50’ Camilli), Maurizi. All. Pascucci

VIGOR SENIGALLIA: Sarti, Scheffer, Bucari (58’ Mori), Marini, Gambini, Magi Galluzzi, Kerjota (62’ Vrioni), Mancini (64’ Pierpaoli), Broso (82’ Subissati), Baldini, Serfilippi (2’ Balleello). All. Clementi

ARBITRO: Graziano (Rossano)
ASSISTENTI: Mocci (Oristano), Sanna (Cagliari)
RETI: 45’ Scheffer, 47’ Baldini, 48’ Balleello, 60’ Kerjota, 92’ Balleello

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolgente Vigor Senigallia: pokerissimo a Tivoli e terzo posto
AnconaToday è in caricamento