Calcio

Barbara esagarato: poker ad un Osimo Stazione punito oltre i suoi demeriti

Prima affermazione esterna per l'Ilario Lorenzini, che al "Bernacchia" di Osimo va sotto di una rete nei minuti iniziali, pareggia subito i conti e poi dilaga nella ripresa

Secondo stop consecutivo per l’Osimo Stazione Conero Dribbling, che dopo il k.o. di Fano contro il S.Orso cede in casa al Barbara Monserra. Gli ospiti si impongono con un roboante 4-1, risultato molto severo che premia la squadra di Mancini ma non rende giustizia ai biancoverdi, i quali erano riusciti anche a sbloccare il punteggio per primi. Dopo appena due giri di lancette, infatti, i padroni di casa vanno sull’1-0: invito di Camilloni per Pesaresi e palla in rete per il vantaggio locale. La replica del Barbara è però immediata, tanto che al 14’ prende forma il pareggio, per merito di Brega che raccoglie il traversone di Castignani liberatosi sulla fascia ed insacca l’1-1. Il risultato non subirà modifiche fino all’intervallo, con l’occasione più ghiotta che è però ancora a disposizione degli ospiti: alla mezz’ora palo colpito da Serpicelli, e sulla respinta Castignani a porta praticamente sguarnita calcia sopra la traversa.

Subito pimpante la ripresa, con Camilloni che dopo due minuti ha il pallone buono per riportare avanti i biancoverdi, ma da buona posizione non inquadra la porta. E sull’azione successiva, il Barbara opera il ribaltone: filtrante di Nardone a beneficio di Brega che realizza la doppietta personale dopo aver scartato anche il portiere e sigla così il 2-1. L’Osimo Stazione accusa il colpo e sbanda: gli ospiti ne approfittano ancora con Brega, che in contropiede porge a Morsucci il pallone del 3-1 che chiude virtualmente la gara. I “ferrai” provano a spingere nel tentativo di riaprire il match, ma l’unica occasione creata capita al minuto 86 sui piedi di Gyabaa, il quale non trova lo specchio. I tanti spazi lasciati a disposizione del Barbara agevolano le ripartenze dei biancorossoblù, che in pieno recupero con Serpicelli – su suggerimento di Ubertini – timbrano la rete del poker.

Il Tabellino:

OSIMO STAZIONE-ILARIO LORENZINI 1-4 (1-1 p.t.)

OSIMO STAZIONE CONERO DRIBBLING: Bottaluscio, Masi, Marini (68’ Caruso), Staffolani, Ippoliti, Pizzuto, Gyabaa Douglas, Amoabeng (55’ Karalliu), Pesaresi, Camilloni, Gelli (79’ Boccolini). All. Michettoni

ILARIO LORENZINI BARBARA MONSERRA: Pigliapoco, Coltorti, Giobellina, Carbone, Mastri, Omenetti (65’ Togni), Morsucci (92’ Ferrero), Serpicelli, Brega (86’ Ubertini), Nardone, Castignani. All. Mancini

ARBITRO: Chiariotti (MC)
ASSISTENTI: Murarasu (AN), Federici (AP)
RETI: 2’ Pesaresi, 14’ e 48’ Brega, 51’ Morsucci, 94’ Serpicelli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barbara esagarato: poker ad un Osimo Stazione punito oltre i suoi demeriti
AnconaToday è in caricamento