rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Politica

Chiara Ferragni contro Fratelli d'Italia: «Nelle Marche ha impedito l'aborto». Il partito: «Lo dimostri o si scusi»

Pronta la replica della coordinatrice regionale del partito, Elena Leonardi

ANCONA - "Fratelli d'Italia ha reso praticamente impossibile abortire nelle Marche, che governa". Parole di Chiara Ferragni, affidate a una story Instagram. "Una politica che rischia di diventare nazionale se la destra vince le elezioni- continua l'influencer- ora è il nostro tempo di agire e impedire che queste cose non accadano". Il contenuto social arriva il giorno dopo l'apertura della campagna elettorale di Giorgia Meloni proprio ad Ancona. 

La replica

«L'accusa che nelle Marche sia negato il diritto di abortire è falsa e infondata. In due anni di governo regionale di Fratelli d'Italia non è stato promosso alcun atto che vada contro la Legge 194 o che modifichi il diritto di accesso all'IVG e chi oggi nel mondo della politica grida allo scandalo dovrebbe ben sapere che non sono le Regioni bensì lo Stato ad avere la competenza normativa a riguardo. Chi oggi arriva addirittura ad affermare che nelle Marche sia stato negato l'aborto deve prima provarlo con degli atti, che però non esistono, altrimenti dovrebbe scusarsi e raccontare la verità ai cittadini». Questo quanto dichiara Elena Leonardi, Coordinatore regionale di Fratelli d'Italia Marche e Presidente della Commissione Sanità del Consiglio Regionale delle Marche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiara Ferragni contro Fratelli d'Italia: «Nelle Marche ha impedito l'aborto». Il partito: «Lo dimostri o si scusi»

AnconaToday è in caricamento