rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Scuola

"Acqua Km0", formazione interattiva per gli studenti

Quest’anno si è proposta l’iniziativa didattica “#Acqua km zero” nella quale si prevede un ciclo di formazione interattivo ed innovativo, con l’obiettivo di incentivare le giovani generazioni a bere acqua dal rubinetto in sostituzione dell’acqua potabile

Nonostante le difficoltà didattiche connesse all’attuale emergenza pandemica, anche per il corrente anno scolastico gli istituti maceratesi hanno aderito in massa alle iniziative comunicative organizzate dall’AATO 3 Macerata. Quest’anno si è proposta l’iniziativa didattica “#Acqua km zero” nella quale si prevede un ciclo di formazione interattivo ed innovativo, con l’obiettivo di incentivare le giovani generazioni a bere acqua dal rubinetto in sostituzione dell’acqua potabile.

L’Italia è la nazione Europea che crea la maggiore quantità di rifiuti di plastica in conseguenza dell’acquisto di bottiglie di acqua, gettando più di 13 miliardi di bottiglie l’anno per la vendita di acqua, da cui conseguono più di 300 mila tonnellate di rifiuti plastici. Tutto ciò nonostante una generalizzata buona qualità della risorsa idrica erogata alle utenze. In particolare la qualità dell’acqua nell’AATO 3 Macerata è davvero ottima in tutti i Comuni gestiti, in particolare quelli serviti dalla condotta del Nera, non riscontrando quindi motivazioni serie che impediscano il suo utilizzo per finalità idro-potabili.In un’ottica di economia circolare volta a ridurre fino ad annullare l’impatto ambientale, la riduzione della quantità di rifiuti urbani rappresenta la sfida del futuro per uno stile di vita urbano ecosostenibile.

L’iniziativa si pone quindi l’obiettivo di incentivare l’uso di acqua dal rubinetto in sostituzione dell’acqua imbottigliata attraverso una campagna comunicazionale che ne evidenzi i vantaggi economici, ambientali e di sostenibilità. Decine di scuole di ogni ordine e grado collocate in uno dei 46 comuni ricadenti nel territorio dell’AATO3 hanno già confermato la lezione, per un totale di circa 3 mila studenti. Nei 15 anni di attività comunicativa, nessuna delle iniziative precedentemente realizzate dall’AATO 3 di Macerata aveva ottenuto un tale livello di adesione e partecipazione. «“Ancora una volta - afferma Fulvio Riccio di AATO3 Macerata - le scuole hanno risposto positivamente alle iniziative organizzate dall’AATO 3 Macerata. Migliaia di bambini e ragazzi potranno nelle prossime settimane familiarizzare con tematiche importanti e fondamentali per il futuro della loro vita quali l’economia circolare, la tutela dell’ambiente e il corretto utilizzo della risorsa idrica. Nonostante l’emergenza sanitaria, le scuole hanno saputo comunque organizzarsi garantendo una partecipazione mai registrata pria.Nell’ambito di tale iniziativa verrà inoltre proiettato lo spot sociale “Pensieri che scorrono”, realizzato dal giornalista e documentarista Luca Pagliari, ovvero un cortometraggio nel quale bambini e ragazzi affrontano con spontaneità e spensieratezza una serie di tematiche legate all’acqua.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Acqua Km0", formazione interattiva per gli studenti

AnconaToday è in caricamento