Palazzo degli Anziani, il "grattacielo" sul mare che diventa palcoscenico verticale

In occasione dell'apertura delle Sale del Basamento, arriva lo spettacolo "Forme Uniche": danzatori in cielo tra musica e spettacoli di luci

un esempio di danza verticale della compagnia Il Posto

La facciata di Palazzo degli Anziani che dà sul mare diventa palcoscenico verticale per uno spettacolo di danza. Si chiama "Forme Uniche" l'evento che animerà la serata di domenica 7 aprile in occasione dell'inaugurazione delle Sale del Basamento. Appuntamento dalle 19.30. Organizzato dalla compagnia veneziana Il Posto, "Forme Uniche" è uno spettacolo di danza verticale. I danzatori scendono dall'alto, imbragati, e danzano sul musiche e video sulle mura del palazzo. Una performance che promettere di mettere in evidenza anche le bellezze architettoniche della struttura. «Il nostro lavoro - spiega la coreografa Wanda Moretti - si ispira alla scultura futurista di Boccioni "Forme uniche nell'unità dello spazio". La materia si smaterializza per ricomporsi in forme sempre differenti». Proprio come evidenziato dallo spettacolo di luci: i video che saranno proiettati durante la danza verticale sono reazioni chimiche esistenti in natura ma invisibili ad occhio nudo che sono state "catturate" grazie al lavoro di un'università cinese. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La danza verticale - aggiunge la Moretti - è arrivata in Italia negli anni '90 e siamo stati pioneri in questa forma d'arte. La nostra specialità è di lavorare sulle architetture per permettere agli spettatori di porre attenzione anche su dettagli che il passante non vede. Su Palazzo degli Anziani c'è stata tutta una ricerca storica prima di allestire lo spettacolo. Siamo stati colpiti da questo grattacielo medievale, un affaccio sul porto che ha un grande legame con l'acqua e dà un senso di accoglienza, di socialità differente rispetto ai presidi militari che siamo soliti trovare nelle città di mare come Ancona». Le Sale del Basamento sono state sapientemente ristrutturate e saranno restituite alla città nell'ambito dell'ambito del progetto IT Waterfront 4.0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento