Concerti

Capodanno a Fabriano, un concerto al Teatro Gentile

La Scuola di Musica Bartolomeo Barbarino di Fabriano compie trent'anni. La città festeggia con un concerto lirico sinfonico al Teatro Gentile

Al centro l’assessore Ruggeri, a sinistra il direttore Sbaffi, a destra lo sponsor Urbani

Per festeggiare i trent'anni della Scuola di Musica Bartolomeo Barbarino di Fabriano, a Capodanno il Teatro Gentile ospiterà per la prima volta  un concerto lirico sinfonico.

Un'occasione unica per festeggiare una ricorrenza importante: il trentennale della Scuola di Musica Bartolomeo Barbarino di Fabriano, fondata nel 1982 su iniziativa dei genitori di alcuni giovani musicisti che dopo essersi formati nella sezione musicale della scuola media “Marco Polo” erano intenzionati  a proseguire la loro preparazione musicale sul territorio.
In questi trenta anni, l’attività non si è mai interrotta, neanche nel difficile periodo del terremoto del 1997.  Oltre 2.500 i giovani formati dalla Scuola. Tra questi  non solo fabrianesi, ma anche  molti studenti provenienti dai comuni limitrofi, da Arcevia  fino alla Vallesina. 
 
Il Concerto di Capodanno, che celebrerà il trentennale della scuola, nasce dall’idea congiunta di Lorenzo Sbaffi, direttore della scuola Barbarino e di Urbano Urbani, sponsor dell’ evento ed è patrocinato dal Comune di Fabriano grazie alla sensibilità dell’ Assessore alla cultura Sonia Ruggeri che stamane hanno presentato l'iniziativa. 
 
Un evento "corale", nel senso stretto della parola. A contribuire alla sua buona riuscita saranno, infatti, il coro di voci bianche “Le verdi note” guidate dalla maestra Milly Balzano, il Gruppo Corale “Santa Cecilia”, il coro Vox Nova, il coro della Sacra Famiglia, il coro dei Giovani Fabrianesi guidati rispettivamente dai maestri Marcello Marini, Alberto Signori, Paolo De Vito, Emilio Procaccini e Paolo De Maria ed uniti per l’occasione nella compagine corale “E pluribus unum”. Tra i solisti si segnala la speciale partecipazione di due artisti fabrianesi, il cantante Ezio Maria Tisi e la giovane Beatrice Mezzanotte, oltre alla soprano Alessandra Ceciarelli ed al tenore Alessandro Brustenghi. L’orchestra costituita da allievi e insegnanti della scuola Barbarino, oltre che da professori d’orchestra, vedrà la partecipazione attiva di studenti portoghesi della Accademia de musica da Graça di Lisbona grazie al gemellaggio in corso con la Barbarino. 
 
La direzione musicale sarà del maestro Lorenzo Sbaffi, noto anche come compositore oltre che direttore d’orchestra, anche lui emerso a livello nazionale - e non solo - come molti altri studenti della scuola. L’incasso della serata verrà devoluto all’Associazione Oncologica Fabrianese ONLUS.
 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno a Fabriano, un concerto al Teatro Gentile

AnconaToday è in caricamento