Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Collemarino / Via Redi Francesco

Viabilità contesa in via Redi, Falconara studia nuove strade per raggiungere Ancona

Commissioni Viabilità e Urbanistica studiano nuovi tracciati. Maggioranza e opposizioni trovano l'unanimità per presentare una mozione in consiglio comunale dopo il cado della viabilità contesa in via Redi

Il Consiglio di Falconara

Da Falconara ad Ancona aggirando a monte il quartiere Collemarino fino a Torrette e un ingresso in variante, da raddoppiare, nella parte alta di Palombina Vecchia. Ma prima di tutto, perché c'è da scommettere su tempi non proprio immediati (del solo raddoppio se ne parla da oltre 20 anni, ndr), occorre spingere Ancona a rivedere la viabilità contesa su via Redi. Queste le conclusioni delle commissioni Viabilità e Urbanistica che si sono riunite in assise congiunta ieri pomeriggio al Castello.

Riunione nata dalla mozione presentata lo scorso consiglio comunale da Romolo Cipolletti, capogruppo di Falconara in Movimento, e poi ritirata su richiesta di Pd e civiche per un passaggio di approfondimento in commissione. Quadra trovata, a quanto pare, e articolata su tre punti. La mozione impegnerà il sindaco e la giunta a premere sull'Anas per il raddoppio della variante alla ss16 e a realizzare un casello di ingresso in zona Tesoro/Barcaglione. "Solo questo porterà via il 70% del traffico dalla Flaminia" dice Cipolletti che rilancia anche per costruire una strada di collegamento da via Panoramica a Torrette.

Problemi non mancano. La nuova strada finirebbe tutta sul territorio di Ancona e alcune aree sono franose e quindi non edificabili. Un vecchio Piano di Coordinamento Territoriale aveva ipotizzato un collegamento tra via Panoramica con arrivo in via Ricci, oltre Collemarino (ripreso poi da Cittadini in Comune in una mozione del 2010) ma secondo il capogruppo di Fim "non basta perché comunque il traffico sulla Flaminia resterebbe". D'accordo le opposizioni. A patto che la mozione sia generica e parli di "studio per nuovo assetto viario con la realizzazione di una nuova bretella ma senza entrare nel merito del tracciato. Riccardo Borini (Falconara Bene Comune/Cittadini in Comune) incassa anche il punto sugli incontri immediati da tenere con Ancona ("Quest'anno ci siamo trovati a discutere, a tre giorni dall'inizio delle scuole, una decisione assurda di Ancona che si era impuntata come un mulo" è stato il commento). Per Franco Federici (Pd) "la viabilità è un problema che va affrontato coinvolgendo tutto il consiglio comunale e le varie istituzioni interessate. Giusto il rinvio precedente per approfondire e arrivare a un documento comune". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità contesa in via Redi, Falconara studia nuove strade per raggiungere Ancona

AnconaToday è in caricamento