Via Cialdini: uomo di settanta anni trovato morto in casa

I primi ad intervenire sono stati i Vigili del Fuoco che, dopo aver forzato la serratura della porta d'ingresso, hanno scoperto il cadavere. L'uomo non si faceva sentire da giorni con i parenti, che hanno dato l'allarme

Un uomo di 70 anni circa è stato trovato morto nel suo appartamento di via Cialdini. E’ successo sabato pomeriggio intorno alle 15:30. La sorella dell’uomo, che non lo sentiva da diversi giorni, si è preoccupata e lo è andato a trovare a casa, in pieno centro storico. Quando si è presentata alla porta non rispondeva nessuno, così, sempre più insospettita, ha chiamato i Vigili del Fuoco. Sono stati loro i primi ad intervenire.

E’ stato necessario forzare la serratura della porta di casa. Una volta entrati, i pompieri hanno trovato il corpo a terra, nella camera da letto. L’uomo era morto da alcuni giorni. E’ stato subito sollecitato l’intervento del 118, che ha potuto solo constatare lo stato di decesso. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento