Università, Privacy e Security: consegna dei diplomi agli esperti

Appuntamento dal titolo “Cittadini e Istituzioni incontrano la Privacy e la Security” è in programma giovedì 8 novembre 2018 alle ore 11:00 presso la Facoltà di Economia “G. Fuà”

Conoscere come tutelare i dati personali è un'esigenza divenuta improrogabibile sia per i cittadini che per le aziende, in un periodo storico di iper-connessione. Approfondire il tema della Privacy e della Security è importante per evitare la fuga di dati strettamente personali che potrebbe danneggiare la nostra identità. Si parlerà di questo alla tavola rotonda organizzata dall’Università Politecnica delle Marche in collaborazione con la Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Camerino e l’Associazione Europea Protezione dei dati. 

L’appuntamento dal titolo “Cittadini e Istituzioni incontrano la Privacy e la Security” è in programma giovedì 8 novembre 2018 alle ore 11:00 presso la Facoltà di Economia “G. Fuà”. Si parlerà anche del recepimento del famigerato GDPR (General Data Protection Regulation  direttiva europea entrata in vigore il 25 maggio scorso) e della nuova figura del Responsabile della Protezione dei Dati. Sarà presentata la 3^ edizione del corso di perfezionamento, tra i primi in Italia ad essere istituito, su “Privacy e potere di controllo” dal prof. Antonio di Stasi Direttore del corso. Il prof. Francesco Pizzetti (Università di Torino e già Garante della Privacy) terrà una lezione su GDPR, Codice italiano novellato dal d.lvo n. 101 del 2018 e Data Protection Officer.
 
Al termine della tavola rotonda coordinata da Giulio Botta Presidente Associazione Europea Protezione dati Personali verranno consegnati i diplomi ai partecipanti alla 2^ edizione del corso. In crescita gli iscritti al corso di perfezionamento, alla prima edizione erano 46, alla seconda 54. Nella terza edizione, che partirà a dicembre, il totale ore di didattica frontale sono 108 e 2 ore per la verifica finale. Rispetto alle prime due edizioni in cui si curava una formazione per i Data Protecnional Officer (DPO) in questa nuova edizione si presterà attenzione ad una importante figura per la tutela dei dati personali, e cioè il Responsabile del Trattamento dei Dati, che ogni grande azienda e tutte le pubbliche amministrazioni devono nominare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento