Senigallia: poliziotti salvano ubriaco dal pestaggio, lui li aggredisce

Gli agenti l'hanno dovuto portare dentro l'auto di servizio per sottrarlo agli altri clienti che stavano per avventarsi su di lui. Poi, una volta giunti in commissariato, si è scagliato contro i poliziotti

Nottata movimentata quella appena trascorsa sul lungomare Alighieri: gli agenti del Commissariato di Senigallia sono stati chiamati ad intervenire presso un noto locale: un cliente ubriaco stava infatti creando notevoli problemi ai proprietari e agli altri avventori.

I poliziotti hanno trovato l’uomo al centro della pista, e l’hanno dovuto portare dentro l’auto di servizio per sottrarlo agli altri clienti che stavano per avventarsi su di lui a causa del fastidio che aveva creato.
Privo di documenti, il fermato ha cercato di fornire false generalità, ma gli agenti lo hanno identificato per M.A. di anni 40, senigalliese, già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo veniva dunque condotto preso gli uffici del commissariato di polizia, dove prima ha insultato e minacciato di morte gli agenti, e poi si è scagliato contro di loro, procurando alcune ferite di lieve entità ad un poliziotto. Arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, minacce, lesioni e danneggiamento aggravato, è comparso oggi davanti al giudice, che ha convalidato l’arresto e ha rinviato il processo a dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento