Cronaca Piano / Piazza D'Armi

Piano: truffa del “resto sbagliato”, ma le telecamere svelano l’imbroglio

Un giovane sui trent'anni ha messo in scena il trucco due volte in piazza d'Armi, ma la videosorveglianza ha svelato l'imbroglio. Messo alle strette, ha restituito i soldi ed è fuggito via

Piazza d'Armi (immagine archivio)

Un giovane sui 30 anni, calvo, t-shirt scura e bermuda bianchi: è questa la descrizione dell’uomo che martedì in zona Piano ha truffato due supermercati con il vecchio trucchetto del “resto sbagliato”. Il giovane, riporta il Messaggero, ha colpito in Piazza D’Armi: ha cominciato con la Coal, dove ha acquistato un prodotto da 1,50 euro pagando con una banconota da 50 euro, ma subito dopo aver ricevuto il resto ha lamentato la mancanza di 20 euro dal dovuto.

Nel dubbio il cassiere gli ha restituito i soldi. Poco dopo al , sempre di piazza d’Armi, stesso copione, ma stavolta le telecamere hanno ripreso tutto l’imbroglio: avvisata anche la Coal il titolare si è messo subito a caccia del truffatore, individuandolo davanti al panificio Stacchiotti: messo spalle al muro il giovane ha restituito il denaro ed è fuggito a tutta velocità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano: truffa del “resto sbagliato”, ma le telecamere svelano l’imbroglio

AnconaToday è in caricamento