Cronaca

Terremoto del 6 giugno a largo di Ravenna: avvertito anche ad Ancona

Scossa di terremoto con epicentro al largo di Ravenna e a una profondità di 25.6 km, è stata distintamente avvertita anche lungo la costa marchigiana, da Pesaro ad Ancona. Scuole regolarmente aperte

La scossa di terremoto di magnitudo 4.5 delle 6.8 con epicentro al largo di Ravenna, in Romagna, e a una profondità di 25.6 km, è stata distintamente avvertita anche lungo la costa marchigiana, da Pesaro ad Ancona. Le località prossime all'epicentro sono Ravenna, Cervia e Alfonsine. Secondo le prime informazioni della Sala regionale di Protezione civile, al momento non si registrano danni a persone o cose.

Si sono susseguite telefonate ai centralini del vigili del fuoco del Pesarese e di Ancona di persone allarmate per lo sciame sismico in corso al largo di Ravenna e Cervia. Per il momento comunque non sono segnalati danni, salvo la caduta di alcuni calcinacci da un vecchio palazzo del centro storico di Pesaro, in via Sabatini, che secondo i pompieri potrebbe però non essere stata provocata dal terremoto. La via è stata transennata.

Informano le agenzie di stampa che le scuole sono regolarmente aperte.

Fonte: ANSA
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto del 6 giugno a largo di Ravenna: avvertito anche ad Ancona

AnconaToday è in caricamento