Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Quintali di fieno a un allevatore marchigiano, la donazione di Dario Osella

L'imprenditore piemontese delle omonime Fattorie ha inviato un carico a un'azienda di Offida che ha perduto il nutrimento degli animali dopo il crollo del fienile

"Alle fattorie nasce la bontà". E stavolta non è solo l'incipit del famoso spot pubblicitario ma generosità, solidarietà reale che ha portato 150 quintali di fieno a un'azienda del fermano che ha subito il crollo del fienile. Dario Osella, fondatore delle omonime fattorie, dal Piemonte ha preso questa iniziativa e ha donato un carico a Vincenzo Massi, allevatore di Offida che alleva mucche di razza Marchigiana. Lo ha reso noto Coldiretti Fermo che ha ringraziato Osella «per questa straordinaria manifestazione di solidarietà a favore di un territorio che continua a vivere una situazione drammatica – sottolineano il presidente Paolo Mazzoni e il direttore Alessandro Visotti -. Tra il maltempo e le conseguenze del nuovo sisma l’emergenza resta alta e sostenere le aziende con l’invio di foraggio per gli animali rappresenta un’opportunità importante per non arrendersi e far ripartire l’economia di questi luoghi». L'azienda Massi, già con la stalla lesionata, dopo le scosse del 18 gennaio ha visto crollare il fienile che conservava le provviste per i propri animali. Tutto sotto le macerie. Cn il rischio di far morire di fame le mucche. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quintali di fieno a un allevatore marchigiano, la donazione di Dario Osella

AnconaToday è in caricamento