Numana Città delle Tartarughe: la Caletta sta per accogliere Ani e Steam

Almeno 300 spettatori si sono emozionati durante il viaggio di Leonardo, salvato da morte certa a San Benedetto, verso la sua seconda vita. Martedì 15 luglio tocca a Valeria

Due nuovi ospiti in arrivo nella spiaggia della Caletta numanese per la riabilitazione delle tartarughe Caretta Caretta, l’unico ricovero marino d’Europa aperto al pubblico. Un’area realizzata tra l’arenile dei Frati e la Spiaggiola, che comprende almeno 1.200 metri quadri d’acqua nell’ambito del progetto europeo NetCet, Rete per la conservazione dei cetacei e delle tartarughe marine nell’Adriatico.

Grazie all’impegno della Fondazione Cetacea di Riccione, il Comune di Numana e lo Studio Ideazione di Castelfidardo potranno accogliere a inizio settimana Ani e Steam, due subadulti salvati negli ultimi scampoli del 2013 al largo di Ravenna. Le due tartarughe, infatti, erano terminate per un sfortunata casualità nelle reti a strascico dei pescherecci, circostanza che si ripete fin troppo spesso negli ultimi tempi in mare.

La convivenza tra Ani e Steam all’interno dell’area recintata non dovrebbe destare problemi perché, anche se le tartarughe marine non sono animali sociali e aggreganti, gli esemplari in questione potranno contare su un’enorme porzione d’acqua per gestire i loro bisogni e le immersioni. I biologi marini presenti nella spiaggia della Caletta hanno già avuto ottimi riscontri grazie alla breve convivenza forzata di Leonardo, tartaruga poi “liberata”, e Valeria, attualmente l’unica ospite della Caletta.

Venerdì 4 luglio “Leo” ha preso il largo dall’arenile delle Due Sorelle, dopo una breve “villeggiatura” a Numana, ed è tornato nel proprio habitat. La tartaruga salvata nei mesi scorsi da morte certa a San Benedetto del Tronto ha soggiornato quasi 72 ore nella spiaggia della Caletta. Almeno 300 spettatori si sono emozionati durante il viaggio di Leonardo verso la sua seconda vita. I Traghettatori del Conero hanno seguito l’evento con due imbarcazioni per una mini-crociera memorabile dedicata agli amanti della natura. Il prossimo rilascio, quello della tartaruga Valeria, è in programma martedì 15 luglio alle 16.30 (imbarco alle 16 nel porto di Numana).

Si rinnovano inoltre gli eventi collaterali del progetto Numana Città delle Tartarughe. Domani (14 luglio alle ore 21.15) in piazza del Santuario a Numana andrà in scena il secondo appuntamento con “Storie e segreti delle tartarughe”, curiosità ambientali per grandi e piccoli in compagnia di biologi esperti e della Protezione Civile, ma anche della maxi-tartaruga animata Manà, mascotte del paese e idolo dei bambini. Nell’arco della serata si potranno comprare i biglietti per la liberazione in programma il giorno successivo. Il 18 luglio, invece, largo al movimento sfrenato con la Baby Dance in piazza Miramare a Marcelli. In pista veri ballerini, tanti bimbi e persino Manà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento