Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Medicinali e cosmetici "tarocchi": sequestri a Chiaravalle e Morro d’Alba

In un immobile fatiscente, riconducibile ad una ditta di import/export, erano stipati 115mila prodotti con etichettatura contraffatti, per alcuni dei quali è stato constatato l'utilizzo di sostanze pericolose, in quantità superiori a quelle tollerate

Nell’ambito dello sviluppo delle indagini relative all’operazione “Spectrum”, che aveva portato il mese scorso al sequestro di oltre 180mila prodotti con marchio falso, tra cosmetici, medicinali e accessori, tutti provenienti dalla Cina, i Finanzieri del Nucleo Polizia Tributaria di Ancona hanno individuato altri 315mila prodotti contraffatti o pericolosi per la salute.

In particolare, all’interno di un deposito dislocato in una zona centrale di Chiaravalle, risultato nella disponibilità di due soggetti nigeriani e di una società di import/export, già emersi nelle precedenti investigazioni, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro 14.429 cosmetici, 1.648 medicinali e 3.184 accessori, nonché documentazione ritenuta utile alle indagini.

SPECTRUM-3Successivamente, le Fiamme Gialle, dopo aver monitorato gli spostamenti dei due indagati, sono risaliti ad un altro deposito, localizzato in Morro d’Alba.
Nell’immobile, piuttosto fatiscente, erano stipati numerosi cartoni e confezioni sfuse contenenti prodotti del tutto analoghi a quelli sequestrati in precedenza, per un totale di oltre 115mila pezzi contraffatti, che erano destinati ad essere impiegati per lo  sbiancamento della pelle, la cura delle dermatiti, la tintura dei capelli ed in generale per uso cutaneo.

In relazione ad alcuni di questi, è già stato riscontrato l’utilizzo di sostanze pericolose, presenti in quantità superiori a quelle tollerate e previste dalle norme italiane ed europee.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medicinali e cosmetici "tarocchi": sequestri a Chiaravalle e Morro d’Alba

AnconaToday è in caricamento