Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Scoperta dalla GdF una discarica abusiva a Pieve Torina, denunciato il responsabile

I finanzieri della Tenenza della GdF di Camerino hanno sequestrato a Pieve Torina un sito dove erano ammassate circa 10 tonnellate di rifiuti metallici e plastici. Subito denunciato il responsabile

Le Fiamme Gialle camerti hanno posto sotto sequestro, durante un servizio di perlustrazione del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione delle violazioni in materia ambientale, un sito a Pieve Torina dove sono stati rinvenuti più di 10 tonnellate di rifiuti metallici e plastici.

Una vera e propria discarica a “cielo aperto” comprensiva di numerosi attrezzi metallici e plastici, lavatrici, televisori con tubi catodici, fusti e filtri di olio motore esausti, carcasse di  motocicli ed altri rifiuti pericolosi in quanto altamente inquinanti, il tutto in un’area sottoposta a vincoli di tutela ambientale ed a pochissimi passi da una fontana comunale. Tutta l’area è stata sottoposta a sequestro giudiziario in maniera tale da poter consentire la successiva bonifica del sito.

Il responsabile, un istallatore della zona, è stato denunciato alla  Procura della Repubblica di Macerata per violazioni al nuovo testo unico sull’ambiente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta dalla GdF una discarica abusiva a Pieve Torina, denunciato il responsabile

AnconaToday è in caricamento