menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero Cobas-studenti 17 novembre, chiuso Corso Stamira

Domani in tutta Italia sciopero dei Cobas nella giornata mondiale di lotta degli studenti. Ad Ancona appuntamento alle 9 in Piazza Cavour

È previsto per domani lo sciopero nazionale dei Cobas e degli studenti, oltre a quello dei trasporti, contro il neocostituito governo Monti.
Previste manifestazioni e cortei nelle principali piazze d’Italia. Si manifesterà anche ad Ancona: il corteo partirà alle 9 da Piazza Cavour, e Corso Stamira e Via Gramsci, saranno interdetti al traffico.
I Cobas, insieme alla Cub, hanno confermato l'astensione dal lavoro per l'intera giornata di tutti i lavoratori dipendenti per il 17 novembre.
Le motivazioni della protesta della Confederazione dei comitati di base sono le manovre previste dal neopremier Monti, sebbene ancora non ci sia niente di ufficiale sulle modalità.

I DISAGI AD ANCONA. Corso Stamira e via Gramsci saranno interdetti al traffico, domattina, in occasione della Giornata mondiale del diritto allo studio che radunerà in centro molti cittadini, studenti e rappresentanti di centri sociali.
La manifestazione, di cui l’assessore alla Viabilità Fabio Borgognoni e il vicecomandante della Polizia Municipale  hanno discusso a margine della consueta riunione in Prefettura sulla sicurezza e l’ordine pubblico, avrà inizio alle ore 9 con il concentramento in piazza Cavour e proseguirà con un corteo lungo corso Stamira e una serie di interventi davanti al teatro delle Muse per tutta la mattinata.

Corso Stamira sarà quindi chiuso al traffico e le auto dirottate sulla galleria del Risorgimento e su altre vie di uscita alla città, mentre quando il corteo giungerà davanti al teatro verrà interdetta anche via Gramsci. Il traffico in entrata verrà dirottato sulla galleria San Martino.
“Il personale dei Vigili è stato rafforzato – afferma l’assessore Fabio Borgognoni – ma facciamo appello ai cittadini di non utilizzare l’auto per venire in centro e preferire il mezzo pubblico”.

TRASPORTI A RISCHIO


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento