Si accascia dopo aver accusato un malore, stava rientrando a casa: grave un 47enne

Il malore mentre stava passeggiando per rientrare in casa. L'uomo si è accasciato a terra, con i passanti che hanno chiamato i soccorsi. L'eliambulanza lo ha trasportato a Torrette

SANTA MARIA NUOVA - Attimi di paura nel primo pomeriggio di ieri, lungo via Roma, dove un uomo di 47 anni si è accasciato a terra mentre stava tornando a casa. A colpirlo probabilmente un malore, forse un infarto. I passanti lo hanno immediatamente soccorso ed hanno chiamato il 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto è intervenuta prima la Croce Gialla, poi vista la gravità della situazione anche l'eliambulanza che è decollata da Torrette. L'uomo è stato intubato e trasportato al pronto soccorso con un codice di massima gravità. Sul posto anche la Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento