Verso Sanremo 2017, Nesli tra i big con "Do retta a te"

«Sono contento di questa nuova collaborazione con Soundreef. Questo è l'inizio non è la fine» ha detto Nesli

Nesli

Ci sarà anche il cantante senigalliese Nesli al Festival di Sanremo 2017, sarà tra i big in duetto con Alice Paba, vincitrice del programma Rai "The Voice", con la canzone "Do retta a te". Il rapper dorico ha anche scelto di affidare la raccolta dei diritti d'autore a Soundreef, società fondata da Davide d'Atri, autorizzata lo scorso marzo dalle autorità inglesi a operare sul mercato europeo dei diritti d'autore in ambito musicale. Soundreef sviluppa e applica tecnologie per rendere più veloci, trasparenti ed analitiche le rendicontazioni e le ripartizioni per autori ed editori. Per il cantautore è una prova di maturità, dopo anni di intensa attività scandita da numerosissime pubblicazioni, dalla presenza sui più prestigiosi palchi italiani e da una crescente attenzione da parte dei principali network Radio e TV.

«Sono contento - ha dichiarato Nesli - di questa nuova collaborazione con Soundreef, società giovane e competitiva che offre un'alternativa valida per la raccolta e la rendicontazione dei diritti. Soundreef è un'azienda che ho trovato da subito estremamente stimolante per un cantautore come me, con lo sguardo sempre proiettato verso il futuro. Questo è l'inizio non è la fine». «Siamo felicissimi - ha commentato Davide D'Atri, fondatore e amministratore delegato di Soundreef - che anche un artista come Nesli abbia scelto i nostri servizi ed entri a far parte della ormai numerosa famiglia Soundreef.E' un autore che impressiona per produttività e che sa spiazzare con semplicità. Ha avuto la forza di scrollarsi di dosso le etichette di genere per fare semplicemente ciò che voleva: scrivere canzoni. Per noi è una gratificazione per il lavoro svolto e un'ulteriore testimonianza della validità e dell'efficacia dei servizi che offriamo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento