Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Jesi

Rapina in gioielleria a pistole spianate, poi la fuga con il bottino: un arresto

L'uomo era stato arrestato poco dopo aver commesso il colpo. Ora dovrà scontare in carcere una pena di oltre due anni di carcere

Insieme ad altri tre complici mise a segno una rapina nella gioielleria del Mercatone Uno, a Monsano. I fatti risalgono al 26 luglio di due anni fa ed ora un 34enne di Monte Roberto è stato raggiunto dai Carabinieri e portato a Montacuto dove sconterà la sua condanna.

L'uomo infatti riuscì a compiere una rapina ai danni del locale di via Breccia. Con l'aiuto di tre complici entrò nella gioielleria a pistole spianate e rubò denaro e gioielli. Poi la fuga a bordo di un'utiiltaria ed il trasferimento su un camion della nettezza urbana. I malviventi però furono presi dai Carabinieri dopo poche ore. Ora a due anni dal colpo è arrivata la condanna e l'uomo è stato accompagnato a Montacuto dove sconterà due anni ed otto mesi di reclusione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in gioielleria a pistole spianate, poi la fuga con il bottino: un arresto

AnconaToday è in caricamento