«Dammi tutti i soldi», poi punta un coltello contro la commerciante: rapina alla tabaccheria

Mentre la donna si divincolava, il rapinatore se ne è andato senza portare via nulla di rilevante perché la vittima della rapina era riuscita a bloccare la cassa 

Tabaccheria di via Pasubio

Entra nel negozio e punta un coltello contro la titolare: «Dammi tutti i soldi». Rapinata la tabaccheria di via Pasubio nel cuore del Quartiere Adriatico di Ancona. E' quanto accaduto intorno alle 18,30. A quell'ora è entrato nel locale un uomo alto circa 170 centimetri, travisato da due cappucci: quello della felpa e quello della giacca. Il malvivente si è avvicinato repentinamente alla titolare, un'anconetana di 63 anni, contro la quale ha puntato un coltellaccio simile a quelli da cucina. «Dammi tutti i soldi!» ha intimato alla tabaccaia che, terrorizzata, ha reagito d'istinto: ha preso in mano il portafoglio e ha iniziato ad urlare all'uomo di andarsene mentre percorreva di corsa il bancone a forma di "L".

La commerciante è così riuscita ad aggirare il rapinatore sfuggendo alla sua lama, per poi ripararsi in un negozio vicino dove si è chiusa dentro. Nel frattempo il violento è fuggito senza portare via nulla di rilevante perché la vittima della rapina, mentre fuggiva, ha dato un colpo alla cassa che si sarebbe bloccata. Sul posto sono arrivati i Carabinieri e la Polizia, che ora cercano di identificare il bandito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento