Precipita dal tetto del centro commerciale, volo di 8 metri: grave un ragazzino

I fatti sono avvenuti intorno alle 16,30. Il ragazzo, un 12enne, era arrivato insieme ad altri 3 coetanei con un accompagnatore adulto

La polizia sul posto

Si trovavano sul tetto del centro commerciale Auchan quando, ad un tratto, uno di loro è entrato in una zona tecnica interdetta al pubblico, ha sfondato una botola dell'antincendio in plexiglass e si è schiantato sul suolo all’interno della galleria del cento commerciale. I fatti sono avvenuti intorno alle 16,30. Il ragazzo, un 12enne di Falconara, era stato affidato dalla famiglia ad una comunità falconarese insieme ad altri tre minorenni: il loro educatore di 29 anni aveva deciso di accompagnarli all'Auchan per un giro per negozi. Stando ad una prima ricostruzione delle Volanti, il ragazzino, appena sceso dall'auto nel parcheggio scoperto, è sfuggito al controllo dell’adulto, è entrato nella zona delle caldaie ed è saltato sul lucernario, che non ha retto al peso. L'adolescente è precipitato di sotto: dopo un pauroso volo di quasi 9 metri, si è schiantato sul pavimento della galleria commerciale, in quel momento affollata di gente. Per fortuna nessuno è stato colpito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’inizio la sue condizioni sembravano disperate, ma poi, anche grazie i primi soccorsi di alcuni passanti tra cui un infermiere, ha ripreso conoscenza ed è stato poi trasportato al Pronto Soccorso dell'Ospedale Salesi dagli operatori del 118 in codice rosso. Per fortuna non è in pericolo  di vita ma le sue condizoni restano gravi e si prospetta una psognosi superiore a 30 giorni. Sul posto anche i vigili del fuoco e gli agenti della Polizia scientifica per interrogare testimoni e addetti alla sicurezza. L'indagine ora si concentra sulle responsabilità dell'educatore a cui i minorenni erano stati affidati e sulla sicurezza nel parcheggio scoperto: probabilmente la magistratura aprrà un fascicolo per lesioni colpose e verificherà se l'area interdetta al pubblico era adeguatamente protetta e se tutti i cancelli fossero chiusi con lucchetto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento