Ricicli e viaggi in bus, il progetto che lega la raccolta differenziata alla mobilità sostenibile

Un modello virtuoso tra azione di riciclo ed educazione ambientale, con la premialità del gesto civico-ecologico che a sua volta si lega ad una proposta green della mobilità urbana

La conferenza di presentazione

ANCONA - "+Ricicli + Viaggi in Bus = Sostenibilità” è questo il nome dato al progetto per migliorare l’azione di conferimento con conseguente riciclo delle bottiglie di plastica PET del Comune di Ancona, AnconAmbiente, Conerobus, ATMA, myCicero e Garbage Group. Un’iniziativa, presentata in mattinata in una conferenza in piazza Ugo Bassi, che coniuga la raccolta differenziata, il riciclaggio della plastica, il decoro urbano e la disincentivazione all’uso dell’auto privata a vantaggio di una mobilità ben più sostenibile offerta dal Trasporto Pubblico Locale.  

Un modello virtuoso tra azione di riciclo ed educazione ambientale, con la premialità del gesto civico-ecologico che a sua volta si lega ad una proposta green della mobilità urbana. In sintesi l’ecocompattatore riconoscerà 5 centesimi per ogni tipo di bottiglia di plastica in PET (da 0.25 a 2 litri) inserite all’interno del macchinario posizionato all’interno del Toroide di Piazza Ugo Bassi capolinea degli autobus che saranno accreditate direttamente all’interno del proprio smartphone su cui è presente l’applicazione myCicero utilizzabili esclusivamente come credito per l’uso dei mezzi di Conerobus. Una volta raggiunta la quota corrispondente al prezzo del biglietto, quindi, la corsa sarà gratuita. Il progetto che vede la luce oggi è una vera e propria sperimentazione e, la “macchina mangia bottiglie di plastica” potrà anche essere spostata per particolare esigenze legate a specifici momenti della vita della città di Ancona.

«Il progetto si sposa bene con l'economia circolare del territorio ed ha un valore promozionale assolutamente efficace- sottolinea l'assessore all'Ambiente del Comune di Ancona, Michele Polenta -coniugando l'impegno del riciclo di materiale plastico (dare nuova vita alla singola bottiglia) con l'incentivo a fruire del trasporto pubblico locale, premiando il cittadino virtuoso e  promuovendo comportamenti ecosostenibili». «Quella di oggi è da leggersi come un’azione di educazione civica -dichiara il Presidente di AnconAmbiente S.p.A. Antonio Gitto - un messaggio forte che vogliamo dare alla cittadinanza sull’importanza nel fare la raccolta differenziata e di come questa possa generare un tangibile beneficio tanto per il singolo che per la comunità».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Siamo orgogliosi di partecipare a questa bella iniziativa - afferma il Presidente di Conerobus Muzio Papaveri - che conferma la grande collaborazione tra le aziende partecipate del Comune di Ancona e la condivisione di strategie di sviluppo sostenibile per il territorio. Da tempo la nostra azienda ha intrapreso un cammino virtuoso per favorire la tutela dell’ambiente. Abbiamo iniziato un percorso di rinnovo della flotta, sostituendo i vecchi bus con veicoli di ultima generazione e presto arriveranno sei nuovi filobus. Contemporaneamente abbiamo avviato la sperimentazione di nuove tecnologie per la sanificazione dell’aria. Per noi la sostenibilità è un valore fondamentale, che ci spinge con forza a proseguire con gli investimenti per una mobilità sempre più green». «Abbiamo aderito con entusiasmo all’iniziativa – afferma Giorgio Fanesi Amministratore Delegato di myCicero – convinti che l’uso della tecnologia possa e debba promuovere comportamenti virtuosi per la salvaguardia delle nostre città e del nostro pianeta. La nostra mission da sempre è quella di favorire l’utilizzo della mobilità sostenibile e riteniamo questo progetto un ottimo incentivo per spingere le persone ad un sano cambio di abitudini».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento