Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Catturò il foreign fighter pronto alla Jihad: chi è il nuovo capo della stradale di Ancona

Il 1 settembre scorso ha assunto l’incarico di capo della Sezione Polizia Stradale di Ancona il Primo Dirigente della Polizia di Stato, dottoressa Monica Grazioso

Monica Grazioso

Il 1 settembre scorso ha assunto l’incarico di capo della Sezione Polizia Stradale di Ancona il Primo Dirigente della Polizia di Stato, dottoressa Monica Grazioso. Per lei l’incarico rappresenta un ritorno alle origini, avendo iniziato la propria carriera proprio alla Polizia Stradale, prima a Trieste e Bologna e poi a Ravenna.

Gran parte dell’esperienza bolognese l’ha vista impegnata nella direzione del Centro Operativo Autostradale di Bologna, che gestisce la viabilità autostradale di uno dei nodi viari più complessi. Proveniente da Perugia, ove ha diretto l’ufficio di Gabinetto del Questore, ha maturato anche esperienze nell’ambito dell’antiterrorismo, avendo condotto, alla guida della Digos di Ravenna, brillanti operazioni, tra cui la cattura di un foreign fighter in procinto di partire per la jihad.
«Anche alla dottoressa Grazioso, come al Dirigente Superiore dottoressa Primiceri per il Compartimento Polizia Stradale per le Marche, va il primato di essere la prima donna a dirigere la Stradale di Ancona» scrive la Questura in una nota stampa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catturò il foreign fighter pronto alla Jihad: chi è il nuovo capo della stradale di Ancona

AnconaToday è in caricamento