menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata Mondiale Ambiente, lo zoo di Falconara per la tutela della natura

Lunedì 5 giugno sconto sugli ingressi, lezioni green per gli studenti in gita, video e hastag per un futuro sostenibile

Connettersi alla natura è il tema dell’edizione 2017 della Giornata mondiale dell’ambiente che, come ogni anno, cade il 5 giugno. Per l’occasione, lunedì prossimo, il Parco Zoo Falconara, da sempre attivo nell’educazione ambientale e nella salvaguardia della biodiversità, offrirà a tutti i visitatori l’opportunità di entrare pagando il biglietto ridotto, mentre lo staff didattico – scientifico sarà impegnato ad affrontare l’importante tema con gli studenti in gita scolastica, Iniziative attraverso le quali il Parco intende accrescere la consapevolezza ambientale, invitando i cittadini a trascorrere la giornata all’aperto ed immergersi nella natura per apprezzarne la sua bellezza ed importanza. 

«Il Parco Zoo Falconara – afferma Gioia Gaiot, responsabile dello staff didattico-scientifico della struttura - si propone di dare un volto umano alle questioni ambientali e di aiutare la comunità a sentirsi parte di un mondo dal quale la vita frenetica quotidiana ci sta sempre più allontanando. La terra è un bene prezioso per tutti noi, ci permette di abitarla e viverla, bisogna però imparare a rispettarla di più». Gli zoo ed acquari U.I.Z.A. (Unione Italiana Zoo ed Acquari) di cui il Parco Zoo Falconara fa parte, sono da sempre impegnati a garantire un futuro al nostro pianeta. «E’ per questo che il Parco Zoo Falconara e le altre strutture appartenenti all’U.I.Z.A. – prosegue Gioia Gaiot -  hanno creato un video e ideato l’hastag #azioniperlanatura con lo scopo di coinvolgere il pubblico nelle azioni, come il sostegno alla ricerca e la cura e salvaguardia delle specie a rischio estinzione, messe quotidianamente in campo».

Ogni anno circa 4 milioni di persone, con età e storie differenti, visitano gli zoo e gli acquari U.I.Z.A. sostenendone progetti, valori e divenendo a loro volta attori del possibile cambiamento di rotta: solo l’unione delle tante azioni quotidiane potrà davvero fare la differenza per la tutela della natura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rione Pinocchio, perché si chiama così? (La statua non c’entra)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento