Cronaca

Mafia: arrestato un latitante, é stato scovato nell'anconetano

E' successo ieri sera a conclusione di una lunga e compelssa indagine della Squadra Mobile della Questura di Ancona. Il boss, Paolo Bottaro, è stato condannatoin via definitiva a 16 anni e 5 mesi per tre omicidi

Squadra Mobile

Ieri sera gli uomini della Squadra Mobile di Ancona hanno portato a termine un’indagine molto delicata che, dopo molto tempo e molte indagini, ha portato all’arresto di Paolo Bottaro, boss mafioso condannato in via definitiva per tre omicidi commessi tra il 1989 e il 1990. Bottaro, ormai arrivato a 61 anni, è stato arrestato in un paese vicino Senigallia, dove conduceva una vita appartata e dal profilo basso.

L’uomo è un esponente della cosca mafiosa Aparo-Nardo-Santapaola, attiva a Siracusa, città di provenienza di Bottaro. Le Forze dell’Ordine, al momento dell’arresto, hanno potuto verificare che il boss mafioso era molto cambiato negli anni, quasi da rendere difficile l’identificazione con i dati a loro disposizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia: arrestato un latitante, é stato scovato nell'anconetano

AnconaToday è in caricamento