rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Pamela Mastropietro, l'appello della mamma: «Non rimpatriare Desmond e Awelima»

Lo afferma Alessandra Verni, la mamma di Pamela Mastropietro, dopo il rinvio dell'udienza in Cassazione per Innocent Oseghale

«Faccio un appello per chiedere a tutte le istituzioni di aiutare me, la mia famiglia e Pamela, a non far rimpatriare Desmond e Awelima». Lo afferma Alessandra Verni, la mamma di Pamela Mastropietro, dopo il rinvio dell'udienza in Cassazione per Innocent Oseghale, il nigeriano condannato all'ergastolo in primo grado e in appello con l'accusa di aver ucciso e fatto a pezzi la 18enne romana che si era allontanata da una comunità e i resti della quale furono poi ritrovati chiusi in due trolley, facendo riferimento a Lucky Desmond e Awelima Lucky, inizialmente coinvolti nelle indagini e poi scagionati. Alessandra Verni ricorda che "ci sono indagini in corso" visto che la procura di Ancona aveva avviato ulteriori accertamenti contro ignoti per risalire ad altri eventuali corresponsabili. "Chiedo di accelerare le indagini e nel frattempo di non rimpatriare Desmond e Awelima", continua la mamma di Pamela. I genitori della ragazza sono da sempre convinti che nella vicenda ci siano altri complici e che Oseghale non abbia fatto tutto da solo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pamela Mastropietro, l'appello della mamma: «Non rimpatriare Desmond e Awelima»

AnconaToday è in caricamento