Cronaca Centro storico / Via San Pietro

Via San Pietro: overdose a 22 anni, la salva il pusher

A soli 22 anni è sul punto di morire a causa delle due dosi di eroina che si è appena iniettata, e a salvarle la vita, ironia della sorte, è proprio l'uomo che gliele ha vendute

A soli 22 anni è sul punto di morire a causa delle due dosi di eroina che si è appena iniettata, e a salvarle la vita, ironia della sorte, è proprio l’uomo che gliele ha vendute: uno spacciatore tunisino di 34 anni che l’ha vista perdere i sensi e ha subito allertato i soccorsi.

I fatti, come riporta il Messaggero, si sono svolti ieri nel pieno centro di Ancona, in via San Pietro, attorno alle 15: immediato l’intervento del 118, che ha subito trattato la giovane con il Narcan, l’antidoto agli oppiacei, che per fortuna ha fatto subito il suo dovere. La giovane è stata quindi condotta al pronto soccorso di Torrette per ulteriori cure, ormai fuori pericolo di vita.
Insieme ai medici, però, sono giunti sul posto anche gli agenti delle Volanti: è bastato poco per capire come si erano svolti i fatti e da dove provenisse l’eroina, così il pusher è finito in manette con l’accusa di spaccio.

Si è dunque risparmiata un'altra vittima della droga, che recentemente aveva ucciso ad Arcevia e Fabriano, mentre un fatto analogo a questo era accaduto lo scorso mese a Senigallia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via San Pietro: overdose a 22 anni, la salva il pusher

AnconaToday è in caricamento