Doppia overdose: la droga uccide ad Arcevia e Fabriano

Due decessi per overdose nella provincia di Ancona, nello spazio di 3 giorni appena, ad Arcevia e Fabriano. A restare vittima della droga due uomini di 43anni. Inquirenti in attesa delle risposte degli esami autoptici

Due decessi per overdose nella provincia di Ancona, nello spazio di 3 giorni appena, ad Arcevia e Fabriano.

ARCEVIA. A restare vittima della droga è stato S. P., 43enne originario del Belgio, sul cui corpo si attende l’esito dell’esame autoptico. A dare l’allarme era stata l’ex compagna, preoccupata per non essersi riuscita a mettere in contatto con l’uomo per diversi giorni.

FABRIANO. Si svolgeranno invece oggi gli esami medici su D. D. R., 43 anni anch’esso, deceduto a Fabriano venerdì sera nella sua abitazione e trovato dal suocero. L’uomo lascia una moglie e un figlioletto di pochi anni.

Attualmente, secondo quanto si apprende, gli inquirenti escludono che esistano collegamenti fra le due tragedie.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento