Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Camerano / Via Cameranense

Camerano: operaio aggredito da calabroni sulla Cameranense

Se l'è vista davvero brutta Emanuele Vaccarini, operaio 34enne di Porto Recanati, aggredito e punto da diversi calabroni ieri mattina a Camerano. Tempestivo l'intervento dei soccorsi

Se l’è vista davvero brutta Emanuele Vaccarini, operaio 34enne di Porto Recanati, aggredito e punto da diversi calabroni ieri mattina a Camerano. Il fatto è avvenuto attorno alle 12: il giovane, dipendente di una ditta edile, si trovava ai comandi di un trattore e, come riporta il Messaggero, stava ripulendo i fossi ai margini di via Cameranense, nei pressi dell’incrocio con via Inferno, quando toccando con la benna tra i rovi potrebbe aver stuzzicato un nido, perché è stato subito punto da più di un calabrone.

Il ragazzo è salito sul camion della ditta e ha chiesto aiuto ad un collega, per poi chiamare subito i soccorsi mentre il viso e le labbra continuavano a gonfiarsi in maniera preoccupante. Tempestivo l’intervento dei sanitari del 118, giunti sulla Provinciale con l’eliambulanza e un’ambulanza della Croce Gialla di Camerano: il lavoratore era cosciente, ma stava già accusando le prime difficoltà respiratorie quando è stato trattato con la terapia steroidea e anti-istaminica per evitare lo shock anafilattico, per poi essere trasportato all’ospedale di Torrette di Ancona.

Giunto al nosocomio il giovane aveva superato la fase acuta della crisi, ma è comunque stato sottoposto al test delle allergie per tenere sotto controllo la situazione e ricoverato per una giornata a scopo precauzionale.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano: operaio aggredito da calabroni sulla Cameranense

AnconaToday è in caricamento