Cronaca

Uccisa e fatta a pezzi, il corpo è di Pamela: era scomparsa da due giorni

Il cadavere è stato ritrovato mercoledì mattina, nascosto in due trolley davanti al cancello di una villa. La ragazza aveva fatto perdere le sue tracce il 29 gennaio

Era scomparsa da due giorni, dopo essersi allontanata volontariamente dalla comunità di recupero Pars di Corridonia, di cui era ospite. Il corpo di Pamela Mastropietro è stato ritrovato questa mattina a Pollenza, in provincia di Macerata. Il cadavere si trovava all'interno di due trolley poco distante dal cancello di una villetta in periferia. A trovarli è stato un passante che pensando si trattasse di droga o di qualche refurtiva, ha subito allertato i Carabinieri.

Pamela, romana di 18 anni, si era allontana dalla comunità dove era ospitata portandosi dietro una valigia rossa e blu. Sulla vicenda si era occupata anche la trasmissione di Rai 3 "Chi l'ha Visto?" lanciando l'appello a chi avvesse avuto contatti con lei, confermando inoltre il momento di difficoltà che la giovane stava vivendo. Sulla vicenda indagano i Carabinieri che, dopo aver ascoltato alcuni residenti, hanno acquisito le immagini girate dalle talecamere di videosorveglianza presenti nella zona. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisa e fatta a pezzi, il corpo è di Pamela: era scomparsa da due giorni

AnconaToday è in caricamento