Cronaca

Neve ad Ancona: tutti gli aggiornamenti di martedì 14 febbraio 2012

Continua l'emergenza-ghiaccio in città: la patina di gelo resiste anche alle lame degli spazzaneve. Arrivate turbine e volontari dal Veneto. Parcheggio libero anche per la giornata di oggi

La neve (è l’auspicio di tutti) sta abbandonando finalmente i nostri territori, ma continua l’emergenza – ghiaccio in città. Ecco gli aggiornamenti del Comune e delle principali Agenzie di stampa per la giornata di oggi:

SCUOLE. L'Amministrazione comunale ha deciso la riapertura graduale delle scuole: domani chiuse materne, elementari, medie e superiori. Le scuole superiori rapriranno con certezza giovedì

SPALATORI. "Spalatori in azione da stamattina e per tutto il giorno  - si legge nel comunicato - coordinati dai presidenti delle Circoscrizioni e dai tecnici del Comune per ripulire marciapiedi e passaggi pedonali, oltre ai tratti in prossimità delle scuole.
In Prima Circoscrizione una squadra lavorerà su via XXI Settembre, piazza del Papa e a salire fino a piazza del Senato, un’altra in corso Garibaldi e altre nella parte alta del quartiere Adriatico
Nella Seconda Circoscrizione le squadre saranno in azione a Posatora, Torrette, Collemarino, Palombina, Corso Carlo Alberto e zone limitrofe, Via Lamaticci e via Dalmazia
Anche in Terza Circoscrizione si sta lavorando sugli accessi alle scuole e in Via Sacripanti, via Flavia, via Maestri del lavoro, via Trevi, a Villa Beer"

GHIACCIO. “La sottile patina che si è formata lungo le strade, specie quelle secondarie – informa il Comune – è resistente alle lame degli spazzaneve.
Per il ghiaccio si deve fare anche attenzione alle stalattiti formate sui cornicioni, che – ricorda sempre il comunicato dell’Amministrazione  – i proprietari degli ultimi piani e delle terrazze devono provvedere a togliere.
Intanto il Centro operativo comunale della protezione civile - che da oggi non sarà più aperto di notte ma seguirà l’orario 8 – 20 – sta lavorando non solo nelle strade secondarie ma anche nelle frazioni”.

TURBINE.  Ieri sera sono arrivati turbine e altri mezzi della protezione civile della regione Veneto con 30 volontari della provincia di Vicenza e di Verona, che stamattina sono stati impiegati per liberare il canile di Bolignano e continueranno a intervenire nelle situazioni di emergenza di case isolate rimaste bloccate.
“Non abbiamo rallentato l’azione di soccorso – ha dichiarato l’assessore alla Protezione civile Fabio Borgognoni – anzi, abbiamo rafforzato il contingente di uomini e mezzi. Oggi cercheremo di collegare tutte le frazioni al centro: anche in vista della riapertura delle scuole dobbiamo poter far arrivare tutti lungo le strade principali”.

PARCHEGGI. Anche per oggi la sosta nelle zone blu della città sarà gratuita. Aperti e accessibili tutti i parcheggi coperti che seguiranno i consueti orari.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve ad Ancona: tutti gli aggiornamenti di martedì 14 febbraio 2012

AnconaToday è in caricamento