Porto: è approdata la nave scuola della Marina Militare, la "Palinuro"

Il Comandante Mauro Panarello ha spiegato come oggi questa nave venga utilizzata per l'addestramento degli allievi della Marina Militare, che escono dalla scuola di addestramento. Un cimelio che risale al 1931

Una superficie di 1000 metri quadrati distribuiti su 15 vele. Tre alberi di 35, 34,5 e 30 metri. Il trinchetto armato di con vele quadre, mentre quelli di maestra, mezzana e il bompresso, sono armati con vele di taglio. Uno scafo che scende in acqua di circa 4 metri che non è poco se si considera che la parte che naviga esternamente dall'acqua è quasi uguale. Il tutto per una lunghezza di 59 metri e una larghezza massima di 10. Sono questi i numeri dello sotrico veliero della Marina Militare italiana “Palinuro”, che ieri è approdato al porto dorico, in occasione della regata d'altura edizione 2013 “Offshore Racing Congress.

Il monumento della Marina italiana, risalente agli anni '30, sarà visitabile dagli anconetani in questi giorni. Fino al prossimo 1 Luglio 2013, quando la nave salperà per il porto di Bari, sarà aperta al pubblico. L'equipaggio della nave (circa 80 militari marinai tra cui anche una decina di ragazzi provenienti dall'anconetano) è pronto ad accogliere gli anconetani all'ingresso del porto in zona centro storico. Si potrà visitare oggi sabato 22 giugno e domani domenica 23 dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 19:00. Da lunedì 24 giungo a venerdì 28 giugno dalle 15:00 alle 19:00. Poi ancora sabato 29 e domenica 30 giugno dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 19:00. A fare gli onori di casa sarà il Capitano di Fregata Mauro Panarello, comandante della nave Palinuro che ieri, durante la presentazione dell'evento, ha spiegato come oggi questa nave venga utilizzata per l'addestramento degli allievi della Marina Militare che escono dalla scuola di addestramento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Palinuro non soltanto sarà ad Ancona per essere visitata dai cittadini che vorranno scoprire la nave che, come ha detto Panarello “è l'occhio vigile dello Stato lungo i mari”. Ma sarà anche presente alla partenza dei campionati di vela, a fianco della barca della giuria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • I sentieri del Conero, 7 itinerari per veri duri (o quasi): la classifica completa

  • Picchia la moglie incinta e le rompe il naso, lei agli agenti: «Non è la prima volta»

Torna su
AnconaToday è in caricamento