menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da destra: Gianni Panzolini e Giuseppe Favalli

Da destra: Gianni Panzolini e Giuseppe Favalli

Aveva servito i campioni del grande calcio, é morto lo storico barista del "Del Conero"

Gianni Panzolini è morto all'età di 63 anni. Una vita al "Del Conero" dove gestiva il bar della tribuna. Lascia Serenella, sua collega e compagna di vita

Un lutto che sconvolge tutto l'ambiente del calcio e dello sport ad Ancona. E' morto all'età di 63 anni Gianni Panzolini, storico gestore del bar dietro la tribuna dello stadio "Del Conero". L'uomo era stato colpito circa dieci giorni fa da un ictus e le sue condizioni, già gravi, sono peggiorate nelle ultime ore. Da sempre tifoso dell'Ancona, aveva accompagnato il cammino della società fin dai tempi del "Dorico" dove gestiva già il bar dello stadio. Poi dopo l'inaugurazione dello stadio "Del Conero" nel 1992, insieme alla sua compagna di vita Serenella era diventato titolare del piccolo bar alle spalle della tribuna, dove per circa 25 anni aveva servito tutti i campioni del grande calcio.

Tanti i giocatori passati da lui anche solo per un caffè, con i quali Gianni aveva scattato le sue amate foto, che custodiva gelosamente all'interno del suo bar. Un'attività che condivideva con Serenella, anche lei storica barista e compagna di vita da più di 40 anni. Gianni Panzolini ha vissuto gli anni d'oro del calcio nel capoluogo marchigiano, sempre vicino ai colori biancorossi negli anni della serie A, quando l'Ancona giocava con Milan, Inter e Juventus. E se ne va oggi, nel giorno in cui l'Ancona 1905 sfida il Matera sul campo di casa di fronte a 312 tifosi. Presenze lontane dai numeri di quegli anni in cui l'Ancona sfidava le grandi Gianni serviva il caffè ai campioni del calcio italiano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento