Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Pietralacroce / Via di Pietralacroce

Pietralacroce: infarto fatale sul bus, muore il custode del cimitero

Il mezzo era quasi giunto al capolinea e l'uomo, salito in via Isonzo, dove risiedeva, stava parlando con alcune persone di sua conoscenza, quando ad un certo punto si è accasciato a terra

Malore fatale ieri pomeriggio a bordo dell’autobus numero 91: Marco Salone, 68enne, custode del cimitero di Pietralacroce, è stato vittima di un infarto fulminante che purtroppo non gli ha lasciato scampo.
Il mezzo era quasi giunto al capolinea e l’uomo, salito in via Isonzo, dove risiedeva, stava parlando con alcune persone di sua conoscenza, quando ad un certo punto si è accasciato a terra. L’autista ovviamente ha subito accostato il bus e i soccorsi del 118 si sono immediatamente precipitati sul posto, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Salone, originario del cosentino, si era trasferito nel capoluogo per lavoro, ed era una figura conosciuta e apprezzata da tutta la comunità del quartiere anche il suo ruolo di custode del camposanto, dove le persone si recavano per ricordare i cari scomparsi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietralacroce: infarto fatale sul bus, muore il custode del cimitero

AnconaToday è in caricamento