Perseguita l’ex moglie: “Ti faccio fare la fine di Melania Rea”, arrestato a Piazza Rosselli

È uscita finalmente da un incubo durato mesi una donna separata e con una bimba di 4 anni. L'ex marito, vittima del gioco d'azzardo, la perseguitava con continue minacce e appostamenti. Ieri l'arresto

È uscita finalmente da un incubo durato mesi una donna rumena sposata e poi separata con D. F., un albanese di 40 anni, con il quale aveva avuto anche una bimba, che oggi ha 4 anni. A riportare la notizia è il Corriere Adriatico: i due si erano lasciati a causa del vizio del gioco di cui l’uomo era schiavo, che lo aveva anche fatto affondare nel racket delle scommesse clandestine. Ma la gelosia e il possesso non conoscono limiti, e dopo la separazione era iniziata la spirale di violenze e minacce: una vera e propria persecuzione, che si consumava periodicamente anche con appostamenti sotto casa della donna, in piazza Rosselli.

A nulla erano valsi i tentativi dell’ex moglie di trovare rifugio presso amici: anche loro erano finiti vittima delle continue minacce dell’uomo. Un’escalation di pressioni psicologiche arrivate a punte di grottesca attualità: “Ti faccio fare la fine di Melania Rea”, aveva minacciato una volta l’ex marito. Così era scattata prima la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare con il divieto di avvicinarsi dai luoghi frequentati dalla moglie e dalla bimba (immancabilmente infranta) e poi, ieri pomeriggio, la custodia cautelare da parte dei carabinieri.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento