Malore a largo del Conero: marittimo soccorso dalla Guardia Costiera

Dopo il trasbordo del marittimo la motovedetta è rientrata in porto, dove un'ambulanza del 118, nel frattempo allertata dalla Centrale Operativa, ha preso in carico l'uomo e lo ha subito condotto all'ospedale regionale di Torrette

E’ stato soccorso dal personale della Motovedetta CP 861 il cittadino rumeno membro dell’equipaggio della Motonave Albaro, diretta a Barletta, che ieri sera, attorno alle 20 e 15, si è sentito male a largo del Monte Conero dopo aver ingerito per errore una sostanza nociva.
Non appena la Centrale Operativa del Comando Regionale della Guardia Costiera di Ancona ha ricevuto la richiesta di soccorso ha subito inviato il mezzo, mentre nel frattempo, per ridurre i tempi di intervento la Albaro ha invertito la rotta con direzione Ancona.

Dopo il trasbordo del marittimo la motovedetta è rientrata in porto, dove un’ambulanza del 118, nel frattempo allertata dalla Centrale Operativa, ha preso in carico l’uomo e lo ha subito condotto all’ospedale regionale di Torrette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento