Cronaca Maiolati Spontini

Malore fatale in acqua, addio a Riccardo Dottori: stimato professore e filosofo

Studioso di ermeneutica filosofica, figura stimata in tutto il mondo accademico, si è spento a 80 anni davanti alla spiaggia di Numana. I funerali nel paese dov'era tornato a vivere dopo la pensione

Professor Riccardo Dottori

La comunità di Moie di Maiolati Spontini è in lutto e domani, 25 agosto, potrà dare l'ultimo saluto a Riccardo Dottori, il professore universitario 80enne morto per un malore mentre faceva il bagno a Numana. I funerali si terranno alle 10,30 alla chiesa di Santa Maria. Il filosofo era tornato a vivere nel suo paese dopo la pensione, dopo aver viaggiato in tutto il mondo. Dottori nel 1988 era diventato professore di filosofia della religione dell'Università di Roma Tor Vergata, dove nel 1999 era diventato ordinario di ermeneutica filosofica. Era membro della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico e all'illustre pittore aveva dedicato diversi saggi. Nel 2018 dalla casa editrice La nave di Teseo aveva pubblicato "Giorgio De Chirico. Immagine metafisiche", finalista nella sezione biografie al Premio Giovanni Comisso 2019. 

Dal 1966 al '68 ha insegnato all'Università di Tubinga e nel biennio successivo all'Università di Heidelberg come aiuto assistente di Hans-Georg Gadamer. Da qui è passato all'Università di Paris X - Nanterre dove ha lavorato sotto la direzione di Paul Ricœur. Nel 1973 è arrivato all'Università di Perugia e 15 anni dopo all'Università di Roma Tor Vergata. Dottori ha organizzato convegni, mostre di pittura su temi filosofici e recentemente dei meeting tra filosofia italiana ed americana. Il docente lascia la moglie Patrizia Vianelli, i figli Marta, Elisa ed Edoardo, la sorella Imelda, i nipoti Maria Paola e Lorenzo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore fatale in acqua, addio a Riccardo Dottori: stimato professore e filosofo

AnconaToday è in caricamento