Spintona i carabinieri e sfugge al controllo: era stato espulso dall'Italia 4 anni fa

Inseguito e arrestato un 31enne a cui i militari avevano chiesto i documenti mentre si trovava all'interno di un centro commerciale: era latitante dal 2015

foto d'archivio

Avrebbe dovuto lasciare l’Italia 4 anni fa, dopo un decreto di espulsione emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Ancona il 10 novembre 2015. Per questo ha reagito in modo violento quando i carabinieri gli si sono avvicinati per un normale controllo. Prima ha spintonato uno dei militari, poi si è dato alla fuga a piedi nel tentativo di non essere identificato, ma alla fine è stato rincorso e arrestato. 

E’ accaduto ieri pomeriggio a Loreto, all’interno di un centro commerciale. In manette è finito un 31enne tunisino, residente a Porto Sant’Elpidio. I carabinieri di Loreto l’hanno tratto in arresto per resistenza e per l’inottemperanza al provvedimento di espulsione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento