Spintona i carabinieri e sfugge al controllo: era stato espulso dall'Italia 4 anni fa

Inseguito e arrestato un 31enne a cui i militari avevano chiesto i documenti mentre si trovava all'interno di un centro commerciale: era latitante dal 2015

foto d'archivio

Avrebbe dovuto lasciare l’Italia 4 anni fa, dopo un decreto di espulsione emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Ancona il 10 novembre 2015. Per questo ha reagito in modo violento quando i carabinieri gli si sono avvicinati per un normale controllo. Prima ha spintonato uno dei militari, poi si è dato alla fuga a piedi nel tentativo di non essere identificato, ma alla fine è stato rincorso e arrestato. 

E’ accaduto ieri pomeriggio a Loreto, all’interno di un centro commerciale. In manette è finito un 31enne tunisino, residente a Porto Sant’Elpidio. I carabinieri di Loreto l’hanno tratto in arresto per resistenza e per l’inottemperanza al provvedimento di espulsione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento