menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Furti, ricettazione ed estorsione, colpi anche ad Ancona: arrestato latitante

L'uomo, che dovrà scontare 4 anni e 9 mesi di reclusione in carcere, è stato ritenuto responsabile di svariati furti aggravati, di ricettazione e di tentata estorsione

I carabinieri della sezione radiomobile hanno arrestato un 66enne serbo, domiciliato al campo rom in via Circumvallazione esterna di Napoli e già noto alle forze dell'ordine. L'uomo era colpito dal provvedimento emesso dell'autorità giudiziaria il 1 dicembre scorso e di lui si erano perse le tracce.

L'uomo, che dovrà scontare 4 anni e 9 mesi di reclusione in carcere, è stato ritenuto responsabile di svariati furti aggravati, di ricettazione e di tentata estorsione commessi a Napoli, Roma e Ancona. I militari dell'arma lo hanno scovato questa notte all'interno di un albergo giuglianese in via San Francesco a Patria. Ora sarà condotto al carcere di Poggioreale a disposizione dell'autorità giudiziaria partenopea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Attualità

Il nuovo Dpcm, arrivata la firma di Draghi: ecco cosa cambia fino a Pasqua

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento