Lite a colpi di mazza da baseball, la Polizia interviene e scopre una centrale di spaccio

Dopo la violenta lite sul posto erano intervenuti gli agenti di Polizia. Entrati in casa hanno scoperto una vera e propria coltivazione di marijuana

JESI - Una vera e propria centrale dello spaccio quella trovata dagli agenti di Polizia, nascosta in un appartamento in pieno centro storico. Ad aiutarli un litigio sentimentale colpi di mazze da baseball. Suona strano ma i poliziotti proprio grazie alla lite, sono riusciti a trovare la coltivazione di marijuana nascosta nella camera da letto.

Nella rissa erano stati coinvolti tre jesini, tra i 25 ed i 30 anni. Proprio quest'ultimo, proprietario dell'appartamento, è stato denunciato per produzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti in casa hanno trovato oltre alla marijuana, anche 30 grammi di hashish, 20 di cocaina e 3000 euro in contanti. Gli altri due ragazzi coinvolti nella rissa non sembrano comunque implicati nella vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento