Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Borgo Rodi / Via XXV Aprile

Via Bocconi: inseguito dalla polizia, lascia il ciclomotore e fugge a piedi

Dopo un inseguimento nel traffico l'uomo ha terminato la sua fuga in Questura, dove gli agenti lo hanno arrestato reato di resistenza a Pubblico Ufficiale

Inseguimento rocambolesco questa mattina, attorno alle 9 e 40, per gli agenti delle Volanti della Questura di Ancona: i poliziotti hanno intercettato in via Bocconi un uomo alla guida di un ciclomotore, che alla vista della polizia si è dato alla fuga in direzione del centro.

L’INSEGUIMENTO. Inseguito a sirene spiegate l'uomo, viaggiando a forte velocità e zig-zagando tra le auto  in marcia, prima ha effettuato il giro della rotatoria di Piazzale della Libertà per imboccare poi via XXV Aprile, rischiando di impattare contro le auto in transito e di investire i pedoni che attraversavano la strada. Giunto in Via Marini, l'uomo ha abbandonato il ciclomotore tentando la fuga a piedi, ma veniva è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti mentre tentava di scavalcare una recinzione.  

C.A., palermitano di 35 anni, già noto alle forze dell’ordine, ha finito la rocambolesca fuga in Questura dove gli agenti lo hanno arrestato reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Bocconi: inseguito dalla polizia, lascia il ciclomotore e fugge a piedi

AnconaToday è in caricamento