Incidente, falciato dall'auto. L'investitore: «Non l'ho proprio visto»

Un uomo di 43 anni è stato investito questa mattina in via Giordano Bruno. Un'auto, condotta da un 69enne, l'ha centrato in pieno, incastrandolo tra un albero ed un cordolo di cemento

L'ambulanza della Croce Gialla

Viene falciato da un'auto ed incastrato tra un cordolo di cemento ed un albero. Paura questa mattina in via Giordano Bruno, dove un pakistano di 43 anni è stato centrato in pieno da un'auto condotta da un anconetano di 69 anni.

'uomo stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, all'altezza di piazza Medaglie D'Oro, quando una Fiat Punto grigia lo ha travolto. L'automobilista ha commentato a caldo di non averlo proprio visto e quindi di non aver potuto far niente per evitare l'impatto. Sul posto l'ambulanza della Croce Gialla di Ancona che ha trasportato il ferito a Torrette. Intervenuta anche la Polizia Municipale, che sta ascoltando le testimonianze dei presenti per ricostruire quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento