Il suo ape centrato in pieno da un'auto, così è morto l'operaio

Lo schianto giovedì sera in via Ancona, poco distante dal Mercatone Uno. L'uomo non è riuscito ad evitare il forte impatto ed è morto poco dopo

E' un operaio di 53 anni la vittima dell'incidente stradale avvenuto ieri sera (giovedì) sulla strada provinciale che collega Chiaravalle con Jesi. L'uomo, originario della Romania, era a bordo del proprio Ape Piaggio quando è stato centrato in pieno da una Volskwagen Polo che sopraggiungeva dalla corsia opposta. Un impatto violentissimo con il motocarro che è andato quasi completamente distrutto. Per lui le condizioni sono subito sembrate disperate ed è morto qualche minuto dopo. 

Sono state inutili le manovre di rianimazione effettuate dai sanitari del 118, intervenuti poco dopo insieme ai Carabinieri, la Polizia ed i vigili del fuoco. Le cure dei medici non hanno migliorato una situazione ormai troppo grave e l'uomo è spirato poco dopo. Sotto choc ma ferito in modo lieve l'altro automobilista che è stato poi trasportato per accertamenti all'ospedale "Carlo Urbani" di Jesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento