menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le auto distrutte dopo lo schianto

Le auto distrutte dopo lo schianto

Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

L'uomo era originario di Ancona ma da tempo risiedeva a Rustico di Polverigi. Lascia la moglie e suo figlio

OFFAGNA - Quando gli operatori del 118 ed i vigili del fuoco sono arrivati sul posto non hanno potuto far altro che costatarne il decesso. All'interno della Fiat Punto, quasi totalmente distrutta, c'era il corpo di Francesco Contigiani, papà di 43 anni, coinvolto qualche minuto prima in un terribile incidente lungo la SP42. E' successo ieri intorno le 17.

Secondo una prima ricostruzione l'uomo, originario di Ancona ma residente a Rustico di Polverigi con moglie e figlio, stava viaggiando verso la sua residenza, quando si è scontrato frontalmente con una Fiat Doblò condotta da un 48enne anconetano. Un impatto tremendo che purtroppo non gli ha lasciato scampo. I pompieri hanno dovuto faticare e non poco per estrarre il corpo, ormai esanime, dall'abitacolo. L'altro automobilista è invece rimasto ferito ma per fortuna in modo non grave. Sul posto anche una pattuglia della polizia stradale di Ancona per i rilievi del caso. Starà a loro ricostruire la dinamica per accertare quale dei due veicoli abbia invaso la corsia opposta provocando il frontale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento