Si schianta contro un furgone, poi scivola per metri: centauro in ospedale

E' successo martedì mattina. Sul posto è atterrata l'eliambulanza

Foto di repertorio

Stava viaggiando a bordo della sua Yamaha quando improvvisamente si è scontrato con un furgone che stava viaggiando nella stessa direzione. Paura questa mattina a Jesi in via Fontedamo, dove un motociclista di 37 anni, residente ad Osimo, è stato sbalzato a terra ed è scivolato per alcuni metri sull'asfalto fino ad invadere l'altra carreggiata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto è atterrata l'eliambulanza con il medici che lo hanno soccorso e trasportato in codice rosso all'ospedale regionale di Torrette. Il giovane non dovrebbe essere in pericolo di vita. Illeso invece il conducente del furgone. Intervenuta anche la Polstrada, i Carabinieri ed i vigili del fuoco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Accoltellato in strada mentre cammina, i carabinieri danno la caccia a 2 uomini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento