L'auto a GPL si schianta contro un veicolo in sosta, arrivano i pompieri: strada chiusa

Sul posto i vigili del fuoco, la polizia locale e la croce rossa. La strada è stata chiusa al traffico

Il luogo dell'incidente

Una Renault Clio colpisce un’auto in sosta. Un banale incidente senza conseguenze per la 75enne alla guida e le cui cause sono tutte da verificare, che però stamattina ha portato alla chiusura di via Don Luigi Sturzo a Osimo. 

Una delle auto infatti era alimentata a GPL ed è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza la strada. Via Sturzo è rimasta chiusa al traffico tra le 11 e le 12. Sul posto anche due pattuglie della polizia locale per i rilievi, la donna è stata portata al pronto soccorso dalla Croce Rossa di Osimo in codice verde. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento